Dott. Gaetano Di Terlizzi

Tossina Botulinica

TOSSINA BOTULINICA IN MEDICINA ESTETICA

La Tossina Botulinica, neurotossina ricavata da un batterio, il Clostridium Botulinum, viene utilizzata in Medicina Estetica, nella sua variante di tipo A (TB con sierotipo A), per realizzare la correzione delle rughe di espressione del volto, in modo particolare di quelle localizzate al terzo superiore.
In modo particolare vengono trattate le rughe localizzate a carico del contorno perioculare, il sopracciglio, ed anche le rughe della fronte.

La tossina quindi agisce sulle rughe di espressione dovute ad un eccessivo utilizzo mimico della muscolatura di tale porzione o secondarie ad un ipertono muscolare.

Il farmaco a base di TB di tipo A, viene diluito con soluzione fisiologica (sodio cloruro 9mg/ml),prima del suo utilizzo,ed iniettato con siringa da 1 ml  ed ago da 30/32 G da 12mm, mediante tecnica di iniezioni intramuscolo oppure intradermiche a seconda del muscolo da trattare e del risultato da raggiungere.

L’effetto della tossina è temporaneo, e si stima una durata media compresa tra i 4 ed i 6 mesi, rendendosi manifesto già dopo una settimana dal trattamento.
L’uso della TB A, è controindicata comunque in soggetti con riferite allergie al latte, perché le formulazioni attuali impiegano l’albumina come conservante, ed è inoltre sconsigliata in gravidanza ed allattamento.

Call Now Button